Opere

Guglielmo Di Mauro - Diga n 3

Diga n° 3

2002

99 x 69 cm

 

tecnica mista

Guglielmo Di Mauro - l'incontro

L'incontro

2004

100 x 60 cm

 

tecnica mista

Guglielmo Di Mauro - senza titolo

Senza titolo

2009

100 x 80 cm

 

tecnica mista

Guglielmo Di Mauro - Ascensore

Ascensore

1988

82 x 164 cm

 

tecnica mista

 

 

Guglielmo Di Mauro

 

Nato a Latina nel 1951. Diplomato al Liceo Artistico e all'Accademia di Belle Arti di Venezia. (pittura) Titolare della cattedra di discipline pittoriche al Liceo Atistico di Venezia dal 1974 al 2009. Artista multimediale, dal 1998 è anche curatore di progetti performativi multimediali. Ha prodotto video, fotografia, libri d'artista e performance multisensoriale.

 

Nel 2003 ha curato il progetto Brain Academy Apartment ideato con Emilio Morandi alla 50esima edizione de "La Biennale di Venezia", sez. EXTRA 50. Nel novembre 2003 fonda con Shozo Shimamoto, Loco, Michele Favaro, Emanuele Convento, Louis Lyons e Miki Daisuke, il Gruppo PROXIMA per l'arte delle prossimità. Nello stesso anno fonda: "03", movimento per l'arte effimera ZEROTRE (Mauro Andreani, Anna Boschi, Martin Bauer, Paolo Bottari, Gianni Broi, Paolo Guglielmo Conti, Guglielmo Di Mauro, Alberto Gallingani, Emilio Morandi, Antonio Sassu, Massimo Perseghin, Matteo Albertin, Daniele Dupuis - synesthetic group, Dino Sileoni, Bruno Sullo, I Santini Del Prete, Ivano Vitali, Enrico Mori, Alberto Morelli - La Casa dell'Arte).

 

Ha partecipato a varie edizioni delle collettive della Fondazione Bevilaqua La Masa (Venezia). Vincitore della Borsa di studio nel 1973 al "Premio LUBIAN", che coinvolgeva artisti di tutte le Accademie d'Italia. Alcune sue opere fanno parte della collezione della Galleria Internazionale d'Arte Moderna a Ca' Pesaro, Venezia; Museo del Castello di Serravalle R.S.M; Museo di San Donà di Piave; Museo d'Arte Contemporanea di Bassano del Grappa; Museo di Belvedere Ostrense (Ancona); Cupra Montana (Ancona); Collezione Lubian Mantova; Collezione Lorand Eppinger, Argentina.

 

Dal 2003 al 2005 collabora con il Maestro Shozo Shimamoto e Loco per attivare eventi performativi in Italia e all'estero, aderendo anche a varie esposizioni in Giappone.

Nel 2003 ha curato per Shozo Shimamoto la personale "Da Gutai a Proxima", alla Galleria Internazionale d'Arte Moderna di Ca' Pesaro (Venezia) e nel 2005 il progetto "SIZE" al Trevi Flash Art Museum, Trevi (Perugia), in collaborazione con la TAKARAZUKA UNIVERSITY of Art and Design di Osaka.