Opere

Paolo Frascati - Cassandra

Cassandra

220 x 60 x 30 cm

Paolo Frascati - Eco

Eco

2009

100 x 150 cm
 

tecnica mista su tavola

Paolo Frascati - Icaro

Icaro

140 x 80 x 35 cm

Paolo Frascati - figure

Figure

2009

80 x 25 x 6 (circa) cm
 

semirefrat. smalti e ossidi

Paolo Frascati - Alchemico

Alchemico

2008

150 x 150 cm

 

tecniuca mista su tavola

 

 

Paolo Frascati

 

Nasce a Salò nel 1969. Dopo aver studiato all'Istituto d'Arte di Gargnano, frequenta l'Accademia di Belle Arti di Venezia, nella sezione di scultura, sotto la guida del maestro Giancarlo Franco Tramontin. Nel 1992, anno del diploma, consegue il premio di scultura intitolato alla memoria dello scultore Alberto Viani. Si è formato artisticamente nel campo della ceramica sotto la guida dello scultore Mariano Fuga. Ha insegnato scultura presso l'Istituto Statale d'Arte del Garda (BS) e attualmente insegna presso il Liceo Artistico Statale di Venezia. Della sua opera si sono occupati i critici: N. Stringa, F. Tagliapietra, E. Uccello, C. Ruglioni, M. Manfredi, P. Ferrari, E. Di Martino, G. Gasparotti, A. Lederer, M. Stefani, R. Di Poce, D. Collavini.

 

Dal 1989 espone in molte mostre collettive e personali, ottenendo premi e riconoscimenti ad importanti rassegne internazionali e nazionali; tra di esse negli ultimi anni si segnalano:

 

Nel 2002 la Mostra personale alla Galleria Comunale d'Arte Contemporanea "Ai Molini" - Portogruaro, vincitore del Concorso "Percorso di Scultura" indetto dal Comune di Portogruaro e la Mostra personale alla Galleria "Meeting" - Mestre-Venezia.

 

Nel 2003 la Mostra personale alla Galleria Quadrige di Nizza, le Illustrazioni della Divina Commedia (Presentazione e Edizione Diane Franaiser - Nizza), la Mostra personale alla Galleria d'Arte Moderna "La Bottega" di Gorizia e una Mostra collettiva "Elogio della Mano" tenutasi presso la Chiesa del Suffragio a Carrara.

 

Nel 2004 la Mostra personale presso la Galleria d'Arte Contemporanea "Anagma" di Valencia, la Mostra collettiva Raccolta d'Arte Contemporanea, Fondazione Civica - Città di Salò e la Mostra collettiva "Il Giardino delle Forme" (Scultura Veneta Contemporanea e Premio Regionale Arturo Martini di Treviso).

 

Nel 2005 la Mostra collettiva alla Galleria d'Arte Contemporanea di Vicenza, la Mostra personale presso la Galleria d'Arte Contemporanea "8+1=10" di Mestre-Venezia e "AU" mostra collettiva presso il liceo artistico di Venezia.

 

Nel 2006 la Mostra collettiva d'Arte Contemporanea tenutasi alla Biblioteca di Stato di Trieste (Istallazione), la Mostra Collettiva presso la Fondazione Thetis di Venezia, la collettiva "Il giardino delle forme" presso il chiostro di S. Francesco a Treviso nell'ambito della Triennale della Scultura Veneta Contemporanea e l'esposizione CZ_VPI 2006 nell'ambito della 10° Mostra di Architettura (Biennale di Venezia).
 

Nel 2007 vince la seconda edizione del concorso dedicato ad Antonio Zeffiro, mostra di Scultura da interno "Città di Carrara". Partecipa al "Disco d’Artista" Mostra Collettiva tenuatasi alla Galleria d’Arte Moderna “La Bottega” di Gorizia.
 

Nel 2008 "Al Vecchio" 45 Mostra Collettiva tenutasi alla Scala Mata Gallery di Venezia, Notturni D’Annunziani 2008 “Tra Eros e Natura” tenutasi presso il Vittoriale degli Italiani a Gardone e alla mostra personale "Forme e Spazio" presso lo spazio Comunale Arcugnano di Vicenza

 

Nel 2009 "Aspettando la Biennale" mostra collettiva a Udine.

 
Le sue opere si trovano in musei e collezioni private in Italia e all'Estero.