Allegati

Radu Leon - Presentazione
Radu Leon - Portaleon
Radu Leon - Portaleon

 

 

 

PORTALEON
Un progetto di Radu Leon e Ioana Lucia Eliad

 

Spazio Espositivo Imagoars
Cannaregio, campo del Ghetto Vecchio, 1145 - Venezia

dal 26 Agosto al 14 Settembre 2011

 

L'associazione culturale Imagoars ha il piacere di ospitare nel proprio spazio espositivo in occasione della 12 Giornata Europea della Cultura Ebraica la mostra dell'artista rumeno Radu Leon.

 

 

 

"Radu Leon possiede un grande dono: un`abilità degna dei grandi maestri del passato: puo dedicarsi con la stessa stupefacente padronanza ad una grande varietà di generi, dal ritratto alla natura statica, al paesaggio ed alla veduta.

 

A contatto con l’arte figurativa veneziana, Leon è stato attratto dai grandi artisti del Settecento: i due Tiepolo (Giambattista e Giandomenico), Rosalba Carriera, Giambattista Piazzetta e Francesco Guardi, artisti che interpreta con grande virtuosismo e sottile ironia.

 

La sua tecnica nel disegno è tradizionale: pennino, pennello, inchiostro nero, bruno e seppia, acquerello, tocchi di colore con un medium acqueo, usando preziosi e ormai insoliti pigmenti: lapislazzuli, vero vermiglione, malachite, una gamma ristretta di terre naturali con accenni di bianco. Con questa tecnica, che ben pochi oggi sono in grado di emulare, arriva ad ottenere effetti pittorici talvolta persino vicini all`olio. Gli studi cinematografici inoltre hanno inciso sulla particolare resa della luce e sulla composizione nel quadro. Tanto è vero che ha ottenuto recentemente un prestigioso riconoscimento: un suo pastello, „Vaso di albicocche”, selezionato tra più di 600 opere e unico dall’Italia, è stato ammesso alla mostra annuale della Società dei Pastellisti del Regno Unito (Londra, 2011).

 

Lo scorso ottobre ha tenuto, proprio qui, nella sala S. Geremia, una mostra didattica con pastelli raffiguranti „Doni della Terra Santa”, in collaborazione con Ioana Ioana Lucia Eliad. „Venezianissimi” è la sua sesta mostra personale e la terza a Venezia."

 

Giovanna Nepi Scirè (dalla sua presentazione della mostra `Venezianissimi`)

 

Espongono

 

Radu Leon

Nato nel 1971 a Barlad (Romania) ha una laurea ed una specializza (...)