Allegati

 

 

Aperto da Domenica al Venerdì

dalle 11:00 alle 19:00

Chiuso il Sabato e nelle festività ebraiche

 

In memoria di
Ester Grimaz
Fiammetta Falco Jona
Adina Darian


A cura di: Ioana Lucia Eliad

 


Inaugurazione
Inaugurazione
Inaugurazione
Inaugurazione
Inaugurazione
Inaugurazione
Inaugurazione
Inaugurazione

 

 

VENETIAN MORES

Fotografie di Dora Bertolutti Howard
Casette in papier-mâché di Sergiu Chihaia
Con la partecipazione di Argentina Verderame
la principessa del Velo

 
Spazio Espositivo Imagoars
Cannaregio, campo del Ghetto Vecchio, 1145 - Venezia

27 Marzo - 19 Aprile 2016

 

Meet the Artists: 3 Aprile 2016, 5 PM

 

LA MOSTRA

Provocazione o pudore? L'usanza di indossare la maschera veneziana femminile, con decorazioni e simboli che la rendano misteriosa, potrebbe essere interpretata in tanti modi. Nelle sue fotografie del Carnevale di Venezia, Dora Bertolutti Howard sorprende spesso la femminilità che non tanto si nasconde, quanto si protegge con dolce gentilezza dietro la maschera. L'attenzione che Dora Bertolutti Howard ha per il dettaglio della luce sui costumi trova risonanza nelle delicati costruzioni in papier-mâché di Sergiu Chihaia. Il personaggio la principessa del Velo di Argentina Verderame è stato protagonista di uno spettacolo sorpreso da Dora Bertolutti Howard con l'esperienza della donna e della fotografa che capisce nella sua intimità il senso del coprirsi il viso, con pudore.

 

GLI ARTISTI

Dora Bertolutti Howard è nata nel 1957 in Italia, in un piccolo villaggio vicino a Udine, Faedis. Da sempre un'appassionata fotografa, vede la vita come un mosaico di momenti da non perdere. Spesso in viaggio, da sola o come assistente studio e fotografa del suo marito, il Professore Ken Howard R.A., si considera fortunata ad avere la possibilità di vivere tra Londra, Cornovaglia e Venezia, luoghi di cuore che sono anche sorgenti di ispirazione per le sue fotografie. Ha esposto in The Sackler Hall, alla Royal Academy di Londra ed ha sostenuto vari opere caritatevoli, in Italia e in UK. www.dorasphotos.com

 

Sergiu Chihaia, laureato dell'Università Nazionale di Belle Arti di Bucarest, Dipartimento di Moda nel 2006, diventa dottore in Arti Visive nel 2013. Insegna fashion design all'UNArte Bucarest. E' membro dell'Unione degli Artisti Plastici della Romania dal 2007. Ha iniziato a fabbricare oggetti in papier-mâché per divertire i suoi bambini. Le sue casette, parte del progetto L'Identico Diverso, e i suoi pinguini, la famiglia di Ping Ping, diventarono subito protagonisti in diverse mostre ed eventi e godono di successo, sia tra gli adulti, che tra i bambini. Nato a Verejeni, in Repubblica Moldova, vive e lavora a Bucarest. www.sergiuchihaia.ro

 

Argentina Verderame, laureata in pittura presso l'Università d'Arte di Napoli, ideatrice e regista del suo progetto "Un viaggio d'Arte: la principessa del Velo", ha realizzato happening urbani a: Parigi, Cairo Venezia, Vienna, Barcellona, Praga, Atene, Berlino, New York, Cracovia, Zagabria, Budapest. Nata a Maddaloni, Caserta, vive e lavora tra Venezia e Napoli.

 

LA CURATRICE

Ioana Lucia Eliad, BFA, MFA presso UNATC a Bucarest, è membra titolare dell'Unione dei Cineasti della Romania dal 1996. Copywriter e senior copywriter presso agenzie di pubblicità multinazionali, tra le quali spiccano le già Bates Centrade Saatchi & Saatchi e Ammiratis Puris Lintas, ha lavorato per molte campagne pubblicitari di successo. Consigliere audiovisivo presso L'Arcivescovato Ortodosso di Tomis e Realitatea TV. Tra 2010 e 2015, ha co-organizzato delle mostre e dei laboratori di disegno per bambini ed adolescenti a Venezia, iniziando una serie di Workshop di Disegno in Biblioteca presso la Biblioteca Pedagogica "Lorenzo Bettini". Nata a Bucarest, vive e lavora tra Venezia e Bucarest.

 

GRAZIE A

Rav Elia Richetti, Don Renzo Scarpa, Prof Univ Dr Marino Zorzi, Dr Manuela Fano, Prof Univ Dr Giovanna Nepi Scirè, Prof. Univ. Dr Paola Lanaro, Prof. Univ. Dr. Donatella Calabi, Prof Univ Dr Dan Pița, Prof Univ Dr Stere Gulea, Prof Univ Dr Laurențiu Damian, Dr Živa Kraus, Dr Tatiana Grecu, Claudio Zamengo, Dr Radu Baias, l'Unione dei Cineasti di Romania UCIN, Imagoars, l'Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia, la Direzione della Diplomazia Pubblica Culturale e Scientifica del Ministero degli Affari Esteri della Romania, Amici ed Amiche.