Allegati

 

 

Aperto dal Lunedì al Venerdì

mattina dalle 11:00 alle 13:00
pomeriggio dalle 17:00 alle 19:00

chiuso il Sabato e nelle festività ebraiche

 

 

Uno Sguardo Verso l’Alto

Personale di: Aldo Navoni - A cura di: Federica Pozzi

 
Spazio Espositivo Imagoars
Cannaregio, campo del Ghetto Vecchio, 1145 - Venezia

dal 31/7/2016 al 14/08/2016

 

La mostra riprenderà a Novembre

 

inaugurazione Domenica 31 Luglio alle ore 19.00

 

Ciò che caratterizza questo nuovo lavoro del fotografo Aldo Navoni è la ricerca del contrasto: nelle altezze, nelle dimensioni e nei colori che sorprendentemente pur essendo solo due, bianco e azzurro, si offrono a lui e a noi, in diverse sfumature, sempre uguali a se stesse ma sempre diverse. In ogni statua, in ogni capitello, in ogni timpano il bianco materico del marmo, essenza di ogni scultura, è avvolto ed interpretato di volta in volta da infinite accidentali sfumature di azzurro.

 

È questo il filo conduttore che Navoni ci offre per interpretare il suo lavoro. Con l’obiettivo puntato verso l'alto nelle fredde mattine Veneziane, coglie bianchi ricami marmorei, leggeri come pregiati pizzi di Burano, che raccontano di Santi e Cavalieri, uomini e animali mitologici, piante e fiori.

 

L'omaggio al fotografo Elio Ciol è cercato e voluto, forse a causa della comune appartenenza al noto circolo fotografico "La Gondola”. Se la San Marco di Ciol è “sequenza di colonne maestose”,* quella di Navoni evidenzia vuoti e pieni di finestre gotiche e lo scintillio dell’oro e del blu dei meravigliosi mosaici.

 

Navoni ripercorre la storia della città evidenziando particolari che trapuntano il cielo, morbide forme femminili o di piccoli putti in netto contrasto con rigidi timpani geometrici, tutti adagiati, distesi, avvolti dall’azzurro del cielo.

 

La ricerca dell'essenza, del rigore dell'ordine della pulizia delle immagini sono caratteristica fondamentale di questo lavoro: linee nette che disegnano forme ben definite ma morbide al contempo nel cielo Veneziano che Navoni ci invita ad osservare, fermandoci e alzando lo "Sguardo verso l'alto" .

 

Federica Pozzi

 

 

Espone

 

Aldo Navoni

Nasce a Milano da madre venezuelana e padre Italiano (...)